BUSINESS GAME

un progetto per rafforzare
le conoscenze di Economia
e per i PCTO

Per partecipare al progetto Business Game occorre: 

Compilare il Modulo di iscrizione  che CONFAO invia alle scuole entro la fine di ottobre di ogni anno scolastico
in cui sono richiesti i seguenti dati:
     • denominazione dell’Istituto
     • Codice Meccanografico dell’Istituto
     • Cognome e Nome del Dirigente Scolastico
     • Cognome e Nome del Docente referente
     • mail del Docente referente
     • Tel. del Docente referente
Il Docente referente dell’Istituto riceverà una mail contenente i codici di accesso alla piattaforma U-START sulla quale si svolgono le competizioni Business Game.
Il codice avrà la validità dell’intero anno scolastico e consentirà al docente di effettuare e amministrare un numero illimitato di tornei all’interno dell’istituto.
L’istituto potrà in seguito, dopo aver selezionato la propria squadra, iscriversi e partecipare a tornei territoriali e nazionali che saranno amministrati e gestiti direttamente da CONFAO. 
Le modalità di partecipazione ai tornei interscolastici verranno comunicate direttamente al Dirigente dell’Istituto.
CONFAO garantisce la formazione gratuita (a distanza) dei docenti partecipanti al progetto e rilascerà al termine dell’anno scolastico gli attestati per la formazione dei Docenti e la certificazione per gli studenti relativa ai PCTO.

Cos’è il Business Game

E’ un ambiente competitivo simulato sufficientemente aderente alla realtà, che immerge giocatori in un contesto aziendale virtuale in cui devono prendere alcune decisioni manageriali. 


Il Business Game è

Gioco in quanto prevede l’esistenza di più giocatori interessati al raggiungimento di un obiettivo comune che li pone in competizione reciproca
Simulazione In quanto sottende un modello economico atto a simulare una realtà aziendale 
nella sua totalità o in una sua parte, e il mercato in cui essa compete.


Come si Gioca

Un torneo è una competizione che si svolge tra più squadre ognuna composta da tre studenti.
Il torneo si svolge su una piattaforma on line pertanto le squadre devono essere davanti ad un computer con accesso a Internet.
Le squadre possono essere nello stesso luogo (torneo scolastico amministrato da un docente della scuola) oppure in luoghi differenti (torneo regionale o nazionale, in questi casi i tornei sono gestiti direttamente da CONFAO che amministra il sistema informativo).
È possibile effettuare tornei interni in cui partecipano squadre di una classe o di più classi per individuare i vincitori che rappresenteranno la scuola nel confronto con le altre scuole.

LA Piattaforma di  Gioco


Il sistema, sviluppato dall’azienda The Business Game Srl, spin off dell’Università degli Studi di Udine, sotto la direzione del prof. Alberto Felice De Toni, insieme al prof. Fabio Nonino e all’ingegner Nicola Baldissin, si è evoluto e perfezionato negli anni anche attraverso la partecipazione a tre programmi comunitari ERASMUS+, l’ultimo dei quali all’interno dell’Azione KA2 Partenariati Strategici VET – Progetto “U-START – YOUth entrepreneurial skills: development, implementation and adaptation of Simulated Training enterprises tools and START-up business games for VET learners and operators ” – settembre 2014 — agosto 2016 (Promotore e Coordinatore il consorzio nazionale CONFAO).

Svolgimento del Gioco

Le fasi principali della gestione di un torneo sono

0 Preliminari: il Docente spiega il gioco (anche utilizzando i materiali messi a disposizione)
1 Il Docente crea il torneo
2 Gli studenti si iscrivono in piattaforma
3 il Docente crea il Gioco scegliendo lo scenario di competizione, il nome del Gioco e il Numero dei Periodi
in cui si deve svolgere
4 Il Docente iscrive le squadre al Gioco
5 il Docente avvia il gioco

A questo punto le squadre devono prendere decisioni modificando i parametri a loro disposizione (pubblicità, acquisto e vendita macchinari, manutenzione, formazione del personale…).

NON esiste una strategia vincente a priori perché le aziende (squadre) operano in un mercato chiuso (tutte producono gli stessi beni e li vendono nello stesso mercato) e quindi il punteggio di ciascuna azienda dipende dalle scelte che hanno fatto le altre. Per essere competitive le squadre devono dimostrare la loro abilità nella gestione aziendale.

Al termine del gioco l’azienda che ha ottenuto la miglior performance risulta vincitrice della gara, il successo è misurato in termini di successo reddituale e di quota di mercato e si ottiene con la miglior combinazione delle decisioni inserite in relazione ai diversi parametri

Per saperne di più

claudiopardini 1951@gmail.com
a.danieli@confao.it